visualizza il menù chiudi il menu

NEWTON MANAGEMENT INNOVATION

Newton Management Innovation S.p.A. è la società di consulenza, formazione e comunicazione interna del Gruppo 24 ORE, specializzata nella creazione di contesti originali di apprendimento e di attivazione per lo sviluppo dell’intelligenza collettiva e la generazione diffusa di innovazione nelle imprese. Negli ultimi dodici anni, abbiamo gestito eventi aziendali e corsi di formazione cui hanno partecipato più di un milione di persone.

LogoNewtonwhite

NEWTON LAB

Comunicare in modo efficace significa mantenere l’equilibrio fra pensiero e materia. La bellezza appaga gli occhi ma non basta. Noi di Newtonlab curiamo la forma ma anche la sostanza, i contenuti degli eventi.
Perché il sapere stimola la mente, l’emozione eccita il cuore e insieme scatenano il potere motore degli uomini.
Benvenuti in Newtonlab.

ILLUSTRAZIONEcollaboCOMPANY-1

La Squadra

Il team work di Newton rappresenta il successo della company.
E’ grazie alle singole persone che il gruppo riesce a condivide uno scopo, a raggiungere gli obiettivi comuni, a lavorare in stretta collaborazione e finalmente a condivide i vantaggi dei successi.

Cosa facciamo in Newton Management Innovation Le attività svolte da Newtonlab
Le persone di Newton Management Innovation

Le persone di Newtonlab

VUOI UNIRTI A NOI?

Chi sei?

Raccontaci chi sei in 300 caratteri.

COSA PUOI FARE CON NOI

Facci capire quali competenze ed esperienze distintive potresti mettere a disposizione

La storia

 Newton nasce, alle soglie del terzo millennio, grazie alla fusione di quattro aziende attive sul mercato della consulenza, della formazione manageriale e della comunicazione interna..

La Storia di Newton Management Innovation   Chi è Newton Lab

•il sole 24 ore•
60%
•Newton Management Innovation•
 Newton Management Innovation•
51%
•Newton Lab•
•il sole 24 ore•
60%
•Newton Management Innovation•
 Newton Management Innovation•
51%
•Newton Lab•
•il sole 24 ore•
60%
•Newton Management Innovation•
 Newton Management Innovation•
51%
•Newton Lab•

Il Sole 24 Ore possiede il 60% della quota azionaria di Newton Management Innovation.

Visita il sito del Gruppo Sole 24 Ore.

La storia di Newton Management Innovation riflette la sua natura di azienda multiforme, contaminata, in cui saperi, culture, approcci, modalità operative diverse e diversificanti si fondono in un crogiolo che, caso raro, permette di fondere le peculiarità di ciascuno, senza per questo inibire, e anzi esaltando, l'individualità di ogni suo componente. Newton nasce, alle soglie del terzo millennio, grazie alla fusione di quattro aziende attive sul mercato della consulenza (HR, strategica e organizzativa, economics), della formazione manageriale e della comunicazione interna. Il continuo inserimento in “rosa” di nuove persone, con biografie ed esperienze molto diverse, ha favorito il costante aggiornamento di competenze, conoscenze e attitudini; questo, unito alla presenza di uno “zoccolo duro” di partner e collaboratori da sempre in azienda, ha permesso di mantenere lo stile Newton che ci ha caratterizzato sin dalla nascita e, al contempo, di ampliare il nostro raggio di azione e di assicurare ai nostri progetti un’ulteriore gradualità di sfumature che ci permettono di modulare i nostri interventi ad hoc sulle necessità specifiche di ogni singolo cliente. Nel 2009, dall’incontro con EMC Consulting, nasce Newtonlab, agenzia di comunicazione e organizzazione di eventi, le cui competenze e aree di intervento si integrano alla perfezione con quelle di Newton Management Innovation. Newton è dunque il prodotto di questo processo in progress di contaminazione, che l'ha portata a distinguersi nettamente da tutte le altre società del settore, in particolare per il suo approccio innovativo. Dal 2008 Newton è parte integrante dell'area Formazione ed Eventi del Gruppo 24 ORE.
1999

Nasce Newton HRMC, operante nel settore della consulenza HR, strategica e di direzione e della formazione manageriale

2000

Nasce Nova Innovazione nel Management, operante nel settore della formazione manageriale e della comunicazione interna

2002

Dalla fusione tra Newton HRMC, Nova, Nagima e Rete.it nasce NEWTON MANAGEMENT INNOVATION, con sedi a Milano, Roma e Torino

2008

Newton Management Innovation entra nel Gruppo 24 Ore, che acquisisce il 60% delle quote della società.

2009

Dall’incontro con EMC Consulting nasce Newton Lab, agenzia di comunicazione e organizzazione di eventi

2013

Viene aperta la sede londinese di Newton Lab e Newton Management Innovation: Newton goes international!

Pubblicazioni

La guida del Sole 24 ORE alla VENDITA

a cura di Alberto Fedel e Alessandro Pedrazzini

La nuova edizione della Guida alla vendita, completa e approfondita sulla professione del venditore e sull'attività delle reti di vendita, curata da un team d'eccezione di illustri professionisti. Dal quadro di riferimento in cui agisce il venditore, all'evoluzione nel tempo della professione, all'analisi dei modelli organizzativi macro e micro delle strutture commerciali, a tutti gli strumenti per operare.

Le caratteristiche del venditore, gli strumenti che l'azienda deve utilizzare per attuare la selezione, gli aspetti che regolano l'assunzione e quindi il rapporto contrattuale di lavoro e le modalità di sviluppo.

I ruoli degli attori del processo di vendita: il responsabile commerciale e le sue caratteristiche, le competenze da sviluppare, i meccanismi di governo che deve utilizzare. Le capacità di vendita e di negoziazione sia del responsabile commerciale sia del venditore.

Il ruolo e le attività di gestore della relazione, le modalità di implementazione della strategia di vendita e gli strumenti informatici a supporto dell'attività.

In questa edizione, due nuovi capitoli dedicati al prezzo, le dinamiche competitive, la relazione con la rete e ai modelli organizzativi nel settore retail.

Acquista

http://www.ibs.it/code/978886345226..

editore: Il Sole 24 ORE

anno: 2014

pagine: 433

isbn: ISBN 9788863452945

Come fare nuovi clienti

Alberto Fedel

Un manuale dedicato a tutti i professionisti - commercialisti, avvocati, architetti, consulenti finanziari e/o assicurativi, consulenti del lavoro ... - che desiderino comprendere come costruire opportunità di sviluppo delle loro attività e dei loro redditi acquisendo nuova clientela. Se la soddisfazione e la fidelizzazione dei clienti acquisiti sono fondamentali, l'attività di acquisizione e sviluppo di nuovi clienti è oggi letteralmente indispensabile. Non perché la fidelizzazione dei clienti acquisiti non sia importante, ma perché l'attività di acquisizione e sviluppo di nuovi clienti è oggi, molto più difficile da affrontare, sia in termini pratici che psicologici. E purtroppo, essendo molto difficile da gestire, viene spesso lasciata al caso piuttosto che pensata e affrontata come un'ineludibile necessità. Il testo, basato su un know-how maturato dall'autore e dalla società Newton Spa - di cui è partner - attraverso centinaia di progetti che hanno coinvolto alcuni migliaia di professionisti e consulenti, illustra linee guida e metodi pratici per creare e gestire attivamente occasioni di contatto proficuo con potenziali clienti e trasformarli in clienti acquisiti.

Acquista

https://www.francoangeli.it/Ricerca..

editore: Franco Angeli

anno: 2014

pagine: 112

isbn: 9788820458294

Sales Academy

A cura di Newton Management Innovation

Sales Academy 24 è il corso completo per professionisti e consulenti del commerciale. Progettato e guidato dal team dei docenti e degli esperti di Newton 24, il corso affronta in 15 uscite tutte le sfide della costruzione e del mantenimento di una relazione con i clienti in tempo di crisi: dall’innovazione tecnologica al cambiamento dei mercati, dalla gestione dei contatti agli stili sociali del cliente, dagli aspetti contrattuali e legali alla gestione dei social media e delle presentazioni in pubblico. Riproponendo anche i classici del mestiere, il programma accompagna così il professionista del commerciale in un ideale percorso di carriera verso ruoli di direzione.

Il programma si articola in lezioni dei docenti e testimonianze aziendali. I temi più caldi saranno affrontati dal team degli esperti anche in forma satirica attraverso le sit-com di Zzzoot, un mondo aziendale parallelo dove scopriremo gli atteggiamenti mentali e le pratiche disfunzionali: la trappola del perdente ovvero “come continuare a farsi del male”. Il video è accompagnato da un book di appunti delle lezioni arricchito da testi di approfondimento scientifico.

Al termine di ogni uscita, iscrivendosi al sito di Sales Academy, sarà possibile rispondere alle domande di un test di apprendimento. Tutti coloro che supereranno i 15 test delle 15 puntate otterranno così l’attestato di partecipazione a Sales Academy. Siete pronti a vedere, anche in tempi di crisi, opportunità che non avevate mai immaginato?

Acquista

http://sales-academy.ilsole24ore.co..

editore: Il Sole 24 ORE

anno: 2012

La Guida del Sole 24 Ore ai Classici del Management nell’era della complessità

Alessandro Cravera

Dopo il successo della rubrica Back to Basics, su L'"Impresa Rivista Italiana di Management", il pensiero dei più grandi teorici del Management a livello mondiale diventa una guida completa: i concetti fondamentali del pensiero manageriale vengono presentati attraverso schede sinottiche e commenti interpretativi che aiutano a rileggerli in chiave contemporanea. Una guida utile, per cercare di comprendere gli scenari attuali mediante gli insegnamenti più consolidati del pensiero manageriale.

Acquista

http://www.shopping24.ilsole24ore.c..

http://www.libreriauniversitaria.it..

editore: Il Sole 24 ORE

anno: 2012

pagine: 211

isbn: ISBN 9788863454215

IL SUCCESSO TI SUCCEDE

di Alberto Fedel

Successo è, prima che un sostantivo, il participio passato del verbo succedere (che significa "venire dopo" e "accadere"). In questo ordine dettato dal dizionario si nasconde in realtà un preziosissimo suggerimento: il successo non può né deve essere un obiettivo ma, caso mai, può "accaderci" dopo aver raggiunto qualcosa d'altro. Che cosa? Lo si capisce leggendo questo libro.

Il pensiero dell'autore che indica il percorso è infatti potenziato da citazioni letterarie, esempi pratici, piccoli esercizi, spunti di lettura che rendono chiaro e comprensibile il ragionamento suggerito, senza dimenticare che "allenamento" è la parola chiave. Allenamento assiduo e costante.

Acquista

http://www.hoepli.it/libro/il-succe..

http://www.shopping24.ilsole24ore.c..

editore: Il Sole 24 Ore, Collana: migliora te stesso

anno: 2012

pagine: 154

isbn: ISBN 978-88-6345-442-0

Parlare in pubblico con successo

di Alberto Fedel, Andrea Notarnicola, Massimo Targa

Dalla riunione con i colleghi alla convention, dall'intervento durante un seminario alla presentazione di un progetto o di un prodotto. Un'occasione di "public speaking" può diventare un vero e proprio momento della verità nel nostro percorso di crescita professionale.

La presentazione in pubblico è spesso l'opportunità decisiva per convincere gli altri della bontà di un'idea, di un cambiamento o del nostro modo di lavorare. Quella paura di esporsi del primo minuto va ascoltata: in pubblico si rischia.

Prepararsi prima è quindi essenziale per conquistare la fiducia dei nostri interlocutori.

Decenni di esperienza e di ricerca confermano che ottimi oratori si diventa conoscendo alcuni modelli, strumenti e linguaggi. E, naturalmente, come accade in tutte le discipline, esercitandosi molto.

Acquista

http://www.ibs.it/code/978880976570..

editore: Giunti Editore, Collana: Il Sole 24 Ore

anno: 2011

pagine: 128

isbn: ISBN: 9788809765702

SATIRAZIENDA

di Andrea Notarnicola

Se l'azienda affronta questioni complesse, non ci resta che ridere? Per ragioni molto serie le imprese hanno deciso di utilizzare il linguaggio della satira nella formazione e nella comunicazione interna: l'obiettivo è sorridere delle proprie debolezze per consolidarsi nelle proprie capacità. Questo libro, scritto da uno dei pochi esperti dell'argomento, prova a far uscire il lettore dalla sua riserva di malumore ricercando altrove, là dove esiste la voglia di mettersi in gioco, le energie per un cambiamento delle organizzazioni e del lavoro. Due copioni originali di satira aziendale, pubblicati qui per la prima volta, saranno gli strumenti da utilizzare per entrare senza mediazioni in questo genere di linguaggio d'impresa.

Nel testo la pubblicazione di due copioni originali di satira aziendale, uno per il teatro e uno per il video, ci permette di conoscere senza mediazioni questo genere di linguaggio d'impresa.

Acquista

http://www.inmondadori.it/Satirazie..

http://www.shopping24.ilsole24ore.c..

editore: Gruppo 24Ore

anno: 2010

pagine: 123

isbn: ISBN 9788863451689

ZZZOOT 2 - La ripresina

di Jack O.Selz (al secolo: A. Beretta, N. Giunta, E. Margiotta, C. Romersa, P. Sorrenti e A. Notarnicola)

il libro racconta le vicende del paradossale mondo zzzootiano nell'anno in cui tutti aspettavano la ripresa. Quale?
Dopo il successo di "Zzzoot – Fulminati in azienda", continua la saga dell'unica azienda che neanche dio riesce a riformare. Memorie di una kenzia è il diario segreto di una testimone diretta delle nuove in-credibili vicende di Marco Sul Pezzo, Marta Font, Centrifuga e lo stagista Pacco nell'Anno Ufficiale della Ripresa, ops… ripresina.

Chi meglio di una kenzia, amica fedele del manager, tradita da un piano di contenimento costi che l'ha vista allontanata dall'ufficio dove per anni ha prestato servizio, può rivelare a cuore aperto inconfessabili segreti e bugie della vita aziendale di Zzzoot?

Memorie di una kenzia racconta giorno dopo giorno, foglia dopo foglia, gli episodi salienti e i momenti topici di un anno vissuto pericolosamente nella speranza illusoria di una ripresa che, almeno a Zzzoot, non si è mai vista. Né mai si vedrà.

 

Acquista

http://www.shopping24.ilsole24ore.c..

http://www.pagina24.ilsole24ore.com..

editore: Il Sole 24 ORE

anno: 2010

pagine: 168

isbn: ISBN 978-88-6345-135-1

L'importanza di chiamarsi ULISSE

di Francesca Alghisio e Nicola Fedel. Con una postfazione di Pier Luigi Celli

"Complessità": ecco una parola con la quale tutti noi, donne e uomini del XXI secolo, abbiamo imparato in qualche modo (e nostro malgrado) a familiarizzare, con la grande "sfida" del nostro tempo che si delinea sempre più come una vera e propria Odissea attraverso le problematiche che quotidianamente sembrano rinnovarsi. Quello che tanti di noi, se non tutti, desidererebbero non sarebbe altro, in fondo, che un po' di aiuto: cosa succederebbe allora se lo chiedessimo ai protagonisti di un'Odissea non metaforica, bensì quella letteraria, scritta da Omero quasi trenta secoli fa?

CORO: Senta Omero, il nostro problema è proprio questo: parafrasandola, noi non abbiamo un eroe cui riferirci per sapere quale sia il comportamento esemplare da adottare nella complessità. Secondo lei è azzardato dire che questo modello potrebbe essere Ulisse? Che dall'Odissea si possa "attingere" anche a questo scopo?

OMERO: Guardate, suppongo che il mondo di oggi sia più complesso di quello dell'VIII secolo avanti Cristo. Peraltro voi dovete immaginare che quando io ho scelto le peripezie di Odisseo per scrivere il poema, ho preso una storia già vecchia di quattrocento anni al mio tempo.

E sono quindi ormai più di tremiladuecento anni che si parla di lui…In fondo penso che il modo in cui un essere umano riesce a rispondere all'immane, affronta il "mondo dello spaesamento", come lo chiama Jean-Pierre Vernant, nell'essenza non sia cambiato.

In un divertente e paradossale talk show popolato e animato da personaggi storici e letterari si racconta di come l'Odissea sia un'utile guida per chi non vuole annegare nella "modernità liquida" di questo XXI secolo.

"L'indicazione di una pista che manuali, master e convegni specialistici ci hanno più che altro confuso" (Dalla postfazione di Pier Luigi Celli)

Acquista

http://www.luissuniversitypress.it/..

http://www.ibs.it/code/978886105025..

editore: Luiss University Press

anno: 2010

pagine: 120

isbn: ISBN 9788861050259

Management delle reti indirette

di Gianluca Calvani e Alessandro Pedrazzini

Una buona parte delle aziende italiane opera attraverso un'organizzazione commerciale che fa affidamento, in parte o completamente, a reti di distribuzione terze. Gli aspetti da considerare e gestire sono molteplici, la gestione dei dealer assume quindi un'importanza cruciale per il successo produttivo o commerciale dell'azienda. Questo libro dal taglio estremamente pragmatico, diretto a tutti i responsabili di azienda, fornisce diversi modelli sia in fase di organizzazione della struttura commerciale, sia di controllo e miglioramento.

Online http://management_reti_indirette.newton24.it Nel sito costruito ad hoc per il libro si possono trovare in aggiornamento continuo gli strumenti per: valutare la copertura territoriale costruire l'offerta gestire il sell-in e il sell-out costruire un sistema d'incentivazione verificare le performance della rete commerciale costruire la politica commerciale.

Acquista

http://www.shopping24.ilsole24ore.c..

http://www.hoepli.it/libro/manageme..

editore: Il Sole 24 ORE

anno: 2010

pagine: 128

isbn: ISBN 9788863451764

aBBabusiness

di Andrea Notarnicola e Giampaolo Colletti

Abbabusiness è un nuovo stile, una modalità gestionale, operativa, emblema di una cultura che – partendo dalla valorizzazione delle risorse GLBT – permea tutta l'azienda con il germe della tolleranza, della conversazione, del dialogo. Al bando la clandestinità di un tempo, questi lavoratori abba fanno sempre più spesso outing in azienda, dimostrando oggi apertamente, nella quotidianità del lavoro, un atteggiamento positivo e collaborativo e un pensare differente. Diventano così alleati di chi persegue il cambiamento, vero mantra per uscire dal pantano di una crisi tanto reale quanto percepita. Così – in barba all'arretratezza di pensiero della società e spesso delle politiche sociali - si scopre nei fatti un nuovo profilo delle organizzazioni, tolleranti verso le differenze di orientamento sessuale, intese come arricchimento e creazione di valore. Per la propria cultura di impresa e - soprattutto – per il business. Abbabusiness è la costruzione di un modello di gestione ottimale di tutte le diversità in azienda. Le migliori aziende europee hanno deciso di valorizzare le persone per quello che sono.

Acquista

http://www.edizionicroce.com/libro...

http://www.ibs.it/code/978886402050..

editore: Libreria Croce

anno: 2009

pagine: 128

isbn: ISBN 9788864020501

IO CI PROVO Il Vademecum Verde dell'Investitore consapevole.

di Matteo Motterlini - Alberto Fedel - Paolo Martini

Dopo il grande successo di "Io non ci casco più" esce in tutte le edicole, il prossimo 2 novembre, un nuovo manuale di sopravvivenza finanziaria targato Azimut e Corriere della sera: "Io ci provo" scritto a 8 mani da Paolo Martini, Matteo Motterlini, Pietro Giuliani e dal sottoscritto.

Questo nuovo libro segue il filo conduttore di "io non ci casco più" (45.000 copie vendute in edicola), è strutturato come un viaggio dove il risparmiatore può esplorare le trappole mentali in cui è facile cadere quando si tratta di investire. Il libro facilita l'auto analisi finanziaria (quali sono le mie reali esigenze?) e aiuta ad individuare la strada giusta da prendere.

Acquista

editore: Corriere della Sera

anno: 2009

FULMINATI in azienda

di Jack O.Selz (al secolo: A. Beretta, M. Gambini, N. Giunta, A. Notarnicola, P. Sorrenti)

"In un giorno di un lontano futuro un fulmine di luce e saggezza riforma le imprese. Ma anche dopo la grande Riforma, una sola azienda continua irriducibile a perpetuare comportamenti insostenibili. Riuscirà mai a cambiare il mondo di Zzzoot?"

Ma quale team work, quale innovazione, quale sostenibilità! Ramarrismo, immobilismo, mimetismo, aggressività, fissazione su inutili dettagli e perdita di vista delle questioni essenziali, spiccata capacità di individuare un colpevole altro da sè: sono queste le attidudini "primarie" giocate da chi lavora in azienda per non soccombere in un modello di impresa ormai (si spera) destinato all'estinzione.

"Molto divertente! Una spietata e tagliente denuncia del mondo aziendale, realistica quasi come un sondaggio" - Renato Mannheimer "A divertirsi si impara più che a soffrire. Tanto vale sorridere" - Pier Luigi Celli

Jack O.Selz è il collettivo di cinque consulenti d'impresa di Newton M.I. - Gruppo 24 ORE: Andrea Beretta, Mauro Gambini, Nicola Giunta, Andrea Notarnicola, Patrizia Sorrenti. Autori di fiction aziendali e racconti scritti per le imprese, i cinque hanno maturato sul campo competenze di "etologia delle specie aziendali".

Acquista

http://www.unilibro.it/libro/jack-o..

http://www.shopping24.ilsole24ore.c..

editore: Il Sole 24 ORE

anno: 2009

pagine: 142

isbn: ISBN 9788863450477

C'ERA UNA VOLTA LA CONVENTION

di Piero Pavanini - Massimo Morga - Andrea Notarnicola

Retoriche, mondane, celebrative, esagerate, le convention aziendali hanno fatto epoca e sono tramontate già prima della crisi. Che cosa resta oggi di questi eventi? Come si possono innovare i linguaggi al fine di mobilitare davvero le energie di comunità professionali, commerciali e degli stakeholder d'impresa?

Oggi i meeting e gli eventi devono essere focalizzati sui contenuti, centrati più sul pubblico e meno su un leader che galvanizza le folle.

Devono essere manifestazioni generative di idee e soluzioni, coerenti con le esigenze di rispetto della responsabilità sociale, aperte al coinvolgimento simultaneo di diversi target .

Attraverso un divertente viaggio negli errori tipici, nei paradossi organizzativi e nelle incoerenze di alcuni eventi aziendali, Piero Pavanini, Massimo Morga ed Andrea Notarnicola, autori di "C'era una volta la convention" edito dal Sole 24Ore, ci guidano verso un nuovo approccio per l'ideazione, la progettazione e la gestione degli eventi di comunicazione.

Acquista

http://www.deastore.com/libro/usr/9..

ww.shopping24.ilsole24ore.com/sh4/c..

editore: Il Sole 24 ORE

anno: 2009

pagine: 182

isbn: ISBN 9788863450910

La guida del Sole 24Ore al TEAMWORK

di Nicola Fedel, Alberto Varriale, Alberto Fedel

Condividere l'obiettivo. Sviluppare la capacità delle persone. Educare alla responsabilità. Costruire la forza del team.

Perché si parla tanto di "squadra" nelle organizzazioni? I team sono tutti uguali? A cosa serve il team? Per imparare a costruire eccezionali team occorre: creare un chiaro obiettivo comune e non perderlo di vista, chiarire la responsabilità di ogni singolo membro e svilupparne le capacità, collaborare, portare idee nuove, creare consenso, gestire le differenze, diffondere fiducia reciproca, eliminare le rivalità, esaltare le diverse prospettive e competenze. Questa Guida, scritta da esperti formatori con uno stile semplice ed efficace, lontana dalla diffusa retorica della "squadra", fornisce gli strumenti essenziali per trasformare un gruppo di persone, di una piccola azienda come di una multinazionale, in un team vincente.

Acquista

http://www.shopping24.ilsole24ore.c..

http://www.ilgiardinodeilibri.it/li..

editore: Il Sole 24 ORE

anno: 2009

pagine: 180

isbn: ISBN 9788863450002

Competere nella complessità

di Alessandro Cravera

La gestione delle aziende in cui siamo cresciuti e le prassi manageriali in uso sono caratterizzate dalla ricerca di soluzioni volte alla semplificazione dei problemi.Strategia, organizzazione, pianificazione e budgeting, tutti sono fortemente influenzati da questa logica, con l'obiettivo di ridurre l'incertezza attraverso razionalità e controllo.Ma il mondo che ha dato origine a questi sistemi oggi non esiste più. Le scoperte scientifiche dell'ultimo secolo hanno messo in crisi il paradigma dell'ordine, facendo emergere il concetto di complessità.Abbiamo capito che la realtà è tutt'altro che lineare e che occorrono nuovi approcci per spiegarla e fare previsioni. Dalla biologia all'informatica, molte discipline hanno avviato la propria "rivoluzione della complessità".Non così il management che, nonostante sia costantemente a contatto con i paradossi e l'incertezza dell'ambiente in cui opera, sembra essere la scienza più impermeabile al nuovo, la più restia ad abbandonare le proprie convinzioni, ormai inefficienti.Per rispondere alla sfida della complessità nel management, il libro di Alessandro Cravera propone un vero e proprio rovesciamento dei paradigmi correnti.Con una costruzione logica e contenutistica efficace, basata sull'analisi delle grandi scuole di pensiero manageriale dominante e sulla loro confutazione, con solide basi di filosofia, epistemologia, psicologia e storia, apre un dibattito – anche controcorrente – su modelli e metodi di management consolidati, per fare emergere nuovi modi di agire e di competere nella complessità. Un libro caratterizzato da passione e competenza, che coinvolge il lettore e di cui si discuterà a lungo. Nella postfazione al volume l'autore discute con Gianluca Bocchi – filosofo della scienza – del futuro del management di fronte alle sfide poste dal mondo moderno sempre più complesso e mutevole.

Acquista

http://www.ibs.it/code/978884531477..

http://www.ibs.it/code/978884531477..

editore: ETAS

anno: 2008

pagine: 256

isbn: ISBN 9788845314773

L'era della contaminazione

di Gianluca Cravera e Dante Paolo Ferraris

Cosa ha in comune la Coca-Cola con la Croce Rossa o la Fiat con la Caritas? Esistono delle relazioni tra il volontario e il lavoratore? E se il volontario è anche una persona che lavora in un'azienda, può portare nella sua organizzazione alcune esperienze maturate durante le attività di volontario o viceversa, può contribuire al successo della propria associazione attraverso la professionalità e l'esperienza maturate in azienda?

Il libro cerca di fornire una risposta a questi quesiti proponendo un approccio manageriale che si basa sulla contaminazione delle competenze, delle esperienze e delle passioni. Per scoprire che molti dei modelli sperimentati nel settore for profit possono essere applicati in quello non profit e viceversa e che per competere in un'era complessa non è pensabile separare le discipline, è necessario "contaminare" i saperi per essere in grado di affrontare scenari difficilmente prevedibili.

Gianluca Cravera è senior consultant di Newton Management Innovation esperto di tematiche relative ai nuovi approcci della Corporate Social Responsibility e curatore del BLOG – MANAGEMENT SOSTENIBILE Dante Paolo Ferraris, funzionario responsabile del Servizio Protezione Civile della Provincia di Alessandria, esperto nelle tematiche di disaster e safety management, ha ricoperto ruoli di responsabilità in importanti missioni e attività umanitarie e di soccorso in Italia e all'estero.

Acquista

http://www.hoepli.it/libro/l-era-de..

http://www.lafeltrinelli.it/product..

editore: Lupetti

anno: 2009

pagine: 184

isbn: ISBN 9788883912450

Master24, marketing e comunicazione

a cura di Newton Management Innovation

Un Master a distanza interattivo: 25 lezioni per comprendere e approfondire i temi relative al marketing e alla comunicazione, arricchite da confronti con esperienze nazionali e internazionali che permettono di comprendere i cambiamenti dei comportamenti di acquisto del consumatore e di valorizzare la propria attività con una comunicazione personalizzata, differenziata, innovativa.

Le lezioni sono tenute dagli esperti de Il Sole 24 ORE, testimonianze di manager, giovani imprenditori completano l'opera che comprende cd rom, DVD, Book, area web.

Acquista

http://www.lafeltrinelli.it/product..

editore: Il Sole 24 ORE

anno: 2008

Master24, gestione e strategia d'impresa

a cura di Newton Management Innovation

Un Master a distanza interattivo:

20 lezioni per comprendere e approfondire i temi dell'organizzazione e innovazione d'impresa, ottimizzare le leve di marketing e pianificare la comunicazione integrata, costruire il bilancio, gestire il budget e le attività di reporting, orientarsi verso l'internazionalizzazione d'impresa.

20 cofanetti : ciascuno comprendente di un cd-rom con video lezioni e slides sincronizzate, un dvd con testimonianze di professionisti e dibattiti e un libro di approfondimento.

Acquista

http://www.shopping24.ilsole24ore.c..

editore: Il Sole 24 ORE

anno: 2007

Televisione e Teatro in azienda

di Andrea Notarnicola

Nel Ventunesimo secolo l'economia sta cambiando: da industriale diventa creativa. Le aziende devono imparare a trasformare la propria offerta in uno spettacolo e in un'occasione di apprendimento continuo per i clienti e per la società intera. I diversi linguaggi dello spettacolo diventano un modo per tradurre ciò che spesso è solo scritto (come manuali, materiali didattici, presentazioni di prodotti e servizi, relazioni, cataloghi ecc.) in esperienze da vedere, da ascoltare e da vivere. Le aziende vincono se riescono a coinvolgere e mobilitare le persone offrendo nuove emozioni. Anche in Italia, le esperienze di innovazione personale, organizzativa e sociale proposte nelle forme dello spettacolo – il cosiddetto "edutainment" – interessano già diversi settori e centinaia di aziende, coinvolgendo i professionisti della consulenza strategica, della televisione, del teatro, della formazione, della comunicazione e del web. La contaminazione dei linguaggi dà così luogo a nuove forme di azione manageriale.

Nel libro, modelli di lavoro ed esperienze concrete sono descritti secondo un punto di vista narrativo e scientifico, per voci tematiche e attraverso la presentazione di una selezione di casi relativi a imprese italiane di profilo internazionale, vissuti da vicino dall'autore nel suo ruolo di gestore di programmi e di consulente. Ne emerge in modo chiaro l'accesso al piacere come modello per lo sviluppo di una nuova economia dell'esperienza e della trasformazione.

Acquista

http://www.hoepli.it/libro/televisi..

http://www.ibs.it/code/978884531343..

editore: ETAS

anno: 2005

pagine: 208

isbn: ISBN 9788845313431

L'era dello squalo bianco.

di Alberto Fedel

"Siamo nell'era dello Squalo Bianco, un mondo complesso, a tratti ignoto, caratterizzato da profonda indeterminatezza e altissima competitivita, in cui i collaboratori sono protagonisti, produttori di idee e soluzioni, gestori di relazioni importanti e rappresentano un capitale intellettuale diffìcilmente sostituibile. Persone le cui competenze necessarie diverranno più vaste, che dovranno apprendere rapidamente nuove cose e dimenticare nozioni antiche e automatismi consolidati. Bisogna imparare a vivere in questo nuovo mondo, a lavorarci, a competere. E chi non ci riesce non sopravvive. Ecco allora che il leader di un team, di una squadra, di un'azienda oggi ha il dovere e la necessità di rieducare le proprie persone, i propri collaboratori, alla responsabilità, al coraggio, alla determinazione, cercando di formare persone autonome, sollecite, inventive e intraprendenti. Gente che di fronte alle opportunità e alle difficoltà di questo mondo sia in grado di domandarsi sempre "cosa posso fare io?". " (Alberto Fedel)

Acquista

http://www.hoepli.it/libro/l-era-de..

http://www.deastore.com/libro/usr/9..

editore: Il Sole 24 ORE

anno: 2007

pagine: 145

isbn: ISBN 9788883638602

L'Helping per la formazione manageriale.

di Andrea Notarnicola, Maddalena Berlino

Il Palio Interculturale della Rappresentazione d'Impresa Venezia 2004 marca l'affermazione del teatro come strumento formativo a sette anni dall'avvio della metodologia condivisa da Andrea Notarnicola e Maddalena Berlino. In questa occasione gli autori ripropongono il testo che diede inizio nel 1996 alla sperimentazione di un modello europeo, con una prefazione che fa il punto sulle esperienze maturate. Negli ultimi anni con la caduta della struttura piramidale delle società complesse e la comparsa di nuove figure professionali intermedie, si è consolidata nelle imprese la consapevolezza che la valorizzazione, lo sviluppo delle risorse umane e la loro buona interazione sono il fulcro della crescita dell'azienda. I nuovi manager devono sempre più saper combinare le proprie competenze professionali con una capacità di relazionarsi con pari o sottoposti per creare un ambiente collaborativo, misurando e dirigendo le percezioni istintive e i sentimenti: questo approccio rende l'impresa nel suo insieme più competitiva nei mercati e più attrezzata nella gestione del cambiamento. Anche negli operatori della formazione cresce la convinzione che lo sviluppo professionale di figure di riferimento passa attraverso una maturazione personale nei confronti dell'approccio verso gli altri, ma prima ancora verso se stessi. Questo libro, frutto di un lavoro sperimentale effettuato presso la scuola di formazione manageriale MIB di Trieste, illustra una tecnica per la formazione basata sulla modalità del coinvolgimento globale (Person Centered Approach). Gli autori infatti, dopo aver ricordato nella prima parte alcuni principi teorici, illustrano una metodologia operazionale possibile per sperimentare in forme comparabili, e quindi capire attivamente già in fase di formazione, le componenti emotive in ogni gruppo di lavoro.

Acquista

http://www.unilibro.it/libro/notarn..

editore: Franco Angeli

anno: 2004

L'azienda del futuro

di Riccardo Ruggeri

L'idea-tema del libro è come passare dall'attuale azienda opificio, divenuta con il tempo il soggetto storico sul quale si scaricano le tensioni economiche e sociali, all'azienda agorà, ove si progetta, si costruisce, si vive il futuro, in una dimensione nuova e culturalmente stimolante. L'azienda intesa come terzo attore, di pari dignità, insieme alla famiglia e alla società civile. Tutti e tre soggetti a mutamenti rapidi ed epocali, molto più radicali per l'attore oggettivamente più debole, l'azienda. Su questa intuizione di Riccardo Ruggeri, un gruppo di imprenditori, manager, docenti universitari, consulenti aziendali, tutti di chiara fama, hanno lavorato, secondo le rispettive competenze e sensibilità, declinando il tema in tutti i suoi aspetti. Dal libro emerge un punto fermo: azienda opificio e azienda agorà non possono convivere. La nascita del nuovo non può avvenire senza la morte del vecchio

Acquista

Fuori catalogo..

editore: Il Sole 24 ORE

anno: 2003

pagine: 324

isbn: ISBN 13 9788883634291

E l'Azienda fa la TV

a cura di Andrea Notarnicola, Flora Steinbech Palazzini

Una rivoluzione silenziosa sta modificando i piani di comunicazione delle imprese. Tg aziendali, comunicazione interna, formazione, intrattenimento e fidelizzazione del cliente: nel volume la storia, gli esempi e le prospettive della convergenza tra televisione e multimedialità, ovvero dei mezzi che permettono alle imprese di creare nuove emozioni . Il marketing, la comunicazione esterna, la comunicazione interna e lo sviluppo di competenze trovano nuove connessioni e integrazioni attraverso modalità creative rappresentate dai diversi generi tv: - l' infotainment , ovvero l'informazione attraverso l'intrattenimento; - l' edutainment , ovvero la formazione attraverso l'intrattenimento; - il telegiornale e gli eventi in diretta. Questo approccio di comunicazione integrata si rivolge a pubblici diversi: dalle comunità di clienti, da quelli attuali a quelli potenziali, all'organizzazione interna e il territorio. Gli autori, protagonisti e testimoni della televisione d'impresa, sono andati alla scoperta di questa sfida innovativa della comunicazione facendo un libro "in diretta" , ricco di commenti, spunti, proposte. Realtà e vision si fondono così nel testo aprendo interessanti finestre sul futuro prossimo, quello in cui si parlerà di idee, contenuti e stile, e non di tecnologie, bande e chip. E se l'evoluzione dei media apre nuove opportunità, le persone impegnate su questi fronti devono integrare conoscenze e competenze secondo un approccio di "contaminazione". Nasce così un vero e proprio laboratorio per la corporate tv e per l'innovazione di idee nella televisione.

Acquista

http://www.francoangeli.it/Ricerca/..

http://www.ibs.it/code/978884643747..

editore: Franco Angeli

anno: 2002

pagine: 96

isbn: ISBN 9788846437471

Emozioni in linea

di Nicola Giunta, Massimo Targa

Per milioni di clienti essere serviti in poltrona è una autentica svolta, ma non scordiamoci quale grande opportunità rappresenti per le aziende il "poter" servire a distanza! Eppure le aziende, quando parlano di call center, finiscono con il ragionare e investire concentrandosi solo sulla dimensione quantitativa e sulle tecnologie impiegate. Tutto questo impedisce la nascita e la diffusione della consapevolezza che il call center può essere, per sua propria natura, uno straordinario strumento qualitativo di customer care e che, come tale, può costituire un potente strumento di fidelizzazione.Fidelizzazione che non viene garantita tanto dalla componente hard , che gestisce il contatto con il cliente, quanto da quella soft , cioè dal modo con cui le aziende riescono a "trattare" con i clienti. L'approccio proposto da questo libro parte proprio da queste considerazioni. L'impressione è che, per quanto siano imprevedibili trend e scenari futuri, alle persone rimane l'unico potere di esercitare quegli atteggiamenti tipicamente umani che nessuna tecnologia può imitare. In un mondo in cui tutti possono raggiungerti ovunque e offrirti gli stessi vantaggi, cominciano a contare le persone, con la loro esclusiva capacità di capirti, sorprenderti, rassicurarti, emozionarti. Se chi gestisce il contatto telefonico è un anello fondamentale del processo di fidelizzazione, diventa determinante che egli esprima innanzitutto atteggiamenti e valori fortemente orientati al servizio, che abbia una cultura del cliente tale da permettergli una tensione spontanea e costante alla soddisfazione del proprio interlocutore. Il possesso di questa "cultura" travalica i confini del ruolo di callcenterista e diventa propria di qualunque risorsa del front line.

Acquista

http://www.francoangeli.it/Ricerca/..

editore: Franco Angeli

anno: 2002

La valutazione del capitale intellettuale

di Alessandro Cravera, Marco Maglione, Riccardo Ruggeri

Da cosa dipende il valore di un'azienda? Per quali ragioni alcune imprese hanno un valore di mercato molto superiore al loro valore contabile? Perché aziende di successo perdono rapidamente valore e imprese prive di profitto sono sopravvalutate dagli investitori? Il valore di un'impresa dipende oggi sempre meno dai suoi asset tradizionali e sempre più dai suoi asset intangibili. Un'impresa oggi può definirsi ricca, vitale, competitiva non quando possiede ingenti risorse economiche e finanziarie ma quando dispone di un elevato capitale intellettuale. La capacità di innovare, le competenze e il know-how delle persone, l'immagine sul mercato, il patrimonio di relazioni instaurate con il mercato e i clienti: sono questi gli elementi del capitale intellettuale che concorrono in misura sempre maggiore a determinare il valore di un'azienda e la sua capacità di competere sul mercato. Nella nuova era della conoscenza è sempre più urgente concepire nuovi metodi e strumenti di accounting che contemplino non solo gli aspetti economici e finanziari ma anche quelli legati al capitale intellettuale di un'azienda.

Acquista

http://www.hoepli.it/libro/valutazi..

http://www.deastore.com/libro/usr/9..

editore: Il Sole 24 ORE

anno: 2001

pagine: 179

isbn: 9788883632303

Changing: diventare manager del cambiamento

a cura di Andrea Notarnicola

Nell'era della globalizzazione le imprese richiedono figure professionali abili nella gestione del cambiamento. In questo volume l'autore descrive, secondo il modello della PNL Programmazione Neurolinguistica, alcuni strumenti di lavoro per coloro che desiderano portare cambiamento all'interno della loro organizzazione, avendo ricevuto un mandato in modo implicito o esplicito. L'autore traduce i principi base dell'approccio manageriale unendoli ad alcune esperienze presentate da alcuni manager in forma di intervista o dall'autore stesso in minicasi. Il ruolo funzionale, la descrizione contrattuale dell'incarico, la posizione gerarchica non fanno, entro questa definizione, la differenza. Il manager che vuole cambiare è, nell'intenzione di questo lavoro, chiunque, avendo un incarico gestionale semplice o complesso, è fortemente motivato ad essere generatore di senso . L'autore spoglia pertanto il manager di tutte le sue attribuzioni fantastiche per intenderlo come leader in un'ottica generativa. Secondo l'idea principale di questo testo il cambiamento infatti non è dato tanto dal cosa si cambia , ma dalla persona impegnata nell'impresa di cambiare. Il changer si distingue così per il suo potere personale di costruire la realtà, un potere tanto difficile da definire "in digitale", quanto efficace nella moltiplicazione di opportunità e risorse aziendali.

Acquista

http://www.francoangeli.it/ricerca/..

http://www.ibs.it/code/978884641353..

editore: Franco Angeli

anno: 1999

pagine: 128

isbn: ISBN 9788846413536

Da dipendenti a protagonisti

di Alberto Fedel

Questo libro è destinato a chiunque voglia trasformare i propri dipendenti in protagonisti attivi del successo dell'organizzazione: titolari di piccole aziende così come amministratori delegati di grandi società, direttori di divisione o di funzione, dirigenti e quadri pubblici e privati. Chi non si è ancora stancato di sentirsi rispondere dai collaboratori: «non è compito mio»?; chi non ne può più di gente che si limita a fare «quello che mi hanno ordinato»?; ma soprattutto chi si può ancora permettere dei dipendenti, appunto, dipendenti?Come creare invece in tutti i collaboratori un forte senso di responsabilità ed impegno per il successo dell'organizzazione? Una risposta è data nel metodo presentato in questo volume agile, immediato, di facile lettura. Un metodo che è nato e si è sviluppato direttamente sul campo presso diverse strutture private e pubbliche di ogni dimensione.Un metodo pratico - denominato Job Ownership Process che permette di raggiungere simultaneamente due obiettivi normalmente considerati antitetici: • da un lato spingere i dipendenti ad assumere un atteggiamento attivo, responsabile, ricco di spirito di iniziativa nel loro lavoro; •dall'altro assicurare il massimo di allineamento rispetto agli obiettivi comuni, evitando il caos organizzativo. Ovvero: il massimo di libertà nel massimo ordine. I benefici che ne scaturiscono sono: flessibilità organizzativa, responsabilità, motivazione, qualità, produttività, spirito di squadra; prestazioni eccellenti.

Acquista

http://www.francoangeli.it/ricerca/..

http://www.lafeltrinelli.it/product..

editore: Franco Angeli

anno: 1996

pagine: 160

isbn: 9 788820 487980

Grazie per il reclamo

di Alberto Fedel

"La direzione non si assume nessuna responsabilità per eventuali danni o furti subiti durante la sosta". "Non se la prenda con me: se vuole scriva alla direzione. E comunque stia in fila". "Egregio Signore, il nostro addetto ha giustamente rifiutato di procedere al cambio del maglione che manifestamente era stato lavato in lavatrice nonostante l'etichetta ne vietasse espressamente l'uso. Ci dispiace doverLe comunicare che abbiamo valutato il Suo reclamo come non recepibile. Sicuri che questo inconveniente non incrinerà i rapporti con la nostra azienda, Le auguriamo una splendida giornata".Sono solo alcuni esempi delle parole che le organizzazioni si permettono di scrivere o pronunciare credendosi "furbe", quando invece si dimostrano solo cieche. Perché tutto ciò? Perché, in fondo, il reclamo è considerato come qualcosa che il cliente non ha il diritto di fare. Mai. E quindi la prima regola è impedirglielo: ti rubano la macchina nel parcheggio a pagamento? La direzione declina ogni responsabilità. Ti esplode il frullatore in faccia? Dovevi leggere la regoletta n. 32 del contratto di garanzia. Il reclamo invece costituisce un'occasione d'oro, un'opportunità irripetibile, per "farsi sposare" dai clienti. Questo libro è quindi destinato a chiunque voglia capire perché e soprattutto come gestire i reclami, e trasformarli in opportunità di fidelizzazione del cliente: titolari di piccole e medie aziende, amministratori delegati di grandi società, direttori di divisione o di funzione, dirigenti e quadri pubblici e privati, nonché coloro che concretamente sono preposti a gestire reclami. Il testo basato su un know-how maturato dalla Summit/TMI attraverso centinaia di progetti condotti a livello mondiale su questo tema con organizzazioni private e pubbliche dei settori più disparati, traccia le linee guida e i metodi pratici per:*fidelizzare i clienti e quindi diventare più profittevole;*trasformare un cliente che reclama in un cliente "per la vita";*diffondere tra il personale la consapevolezza dell'importanza dei reclami e far apprendere il modo più efficace di gestirli;*costruire e realizzare una politica e degli strumenti pratici di gestione del reclamo.

Acquista

http://www.francoangeli.it/Ricerca/..

http://www.ibs.it/code/978884640894..

editore: Franco Angeli

anno: 1998

pagine: 160

isbn: ISBN 9788846408945

Clienti

Contatti

Sede Milano

Corso Sempione,68 – 20154 Milano

Tel. 02/46778501 – Fax 02/467785061

Sede Londra

Charing Cross Road, 103 – WC2H 0DT – Londra

Tel. 0207 240 2424 – Fax 0207 287 5590

Sede Roma

Via Flaminia Vecchia, 514 – 00191 Roma

Tel. 06/45615090 – Fax. 06/45615099

Sede Torino

via Pietro Micca, 22 – 10122 Torino

Tel. (+39) 393 642 1426

Newton Management Innovation

General and commercial Information:
info@newton24.it

For administrative information
amministrazione@newton24.it

To send a CV
recruitment@newton24.it

Newton Lab

General and commercial Information:
giovanni.ravano@newtonlab24.it

For administrative information
amministrazione@newtonlab24.it

To send a CV
info@newtonlab24.it